Notizie Dal Mondo Della Comunicazione
google

Google assolto dalle accuse di abuso di posizione dominante

 Il caso che vede protagonista Google per abuso di posizione dominante in Europa sarà probabilmente archiviato entro la fine dell’anno.

Google non sarà accusato dall’Unione Europea di abuso di posizione dominante: è quanto ha reso noto il commissario europeo alla concorrenza, Joaquin Almunia, precisando che le concessioni della compagnia darebbero una “reale opportunità” ai rivali di di attrarre utenti “allentando rapidamente i timori sulla concorrenza”.

Il patteggiamento raggiunto a febbraio con il colosso statunitense dopo tre anni di indagini è stato duramente criticato dai concorrenti, ritenendo che l’accordo non fosse poi così lontano dalle due proposte avanzate precedentemente da Google. (MF-DJ 15 maggio 2014)

 

 

Read more
Search-Timeline-1997-2013

GOOGLE CAMBIA: ARRIVA “HUMMINGBIRD”

In occasione delle celebrazioni per il proprio 15esimo compleanno, Big G annuncia gli importanti cambiamenti introdotti dal nuovo algoritmo di ricerca, in funzione senza intoppi da quasi un mese. Cosa cambia per il posizionamento del tuo sito?

Quindici anni di storia in un garage, quello stesso garage che è stato la prima sede legale e operativa di Google, oggi multinazionale tra le più ricche e influenti al mondo. In occasione del proprio 15esimo compleanno Big G ha deciso di celebrare la propria storia con un evento tenuto nel posto dove tutto è cominciato, ma non si è limitato a un’intrattenimento di circostanza: sono state infatti svelate le linee guida del funzionamento dell’algoritmo di ricerca del motore di Mountain View, Hummingbird (Colibrì).

Read more
iPhone5c

iPhone 5c, svolta nella strategia di Apple

Confermate le anticipazioni: Cupertino differenzia la propria linea di Smartphones presentando per la prima volta due modelli in contemporanea, uno di fascia alta e uno rivolto a consumatori meno esigenti.

Il keynote 2013 non ha deluso il fedele seguito di appassionati in tutto il mondo: le novità presentate da Tim Cook, successore di Steve Jobs alla guida della Apple, basteranno a far discutere per i prossimi mesi il mondo degli appassionati di tecnologia, fino alla prova sul campo delle prestazioni del processore installato sul nuovo modello di iPhone (in Italia da dicembre) che unito alla nuova versione del sistema operativo, giunto alla settima generazione, promette un significativo passo avanti nelle prestazioni del terminale (40 volte più veloce della prima versione dell’iPhone).

Ma aldilà delle innovazioni tecnologiche, la vera novità di questo keynote è nelle scelte di mercato e posizionamento dei prodotti proposti: accanto alla nuova versione dell’Iphone 5, marchiata 5s, è stato infatti presentato il 5c, prodotto di rottura nella strategia di vendita Apple e vera rivoluzione di questo keynote.

Read more
keynote tim cook 2013

iPhone, innovazione o marketing?

Poche ore al KeyNote 2013: lo show di Tim Cook, successore di Steve Jobs alla guida della Apple, svelerà un miracolo della tecnologia o segnerà il momento topico di una riuscitissima campagna di comunicazione? Attesa per il modello 5c, prodotto di rottura delle strategie di Marketing di Cupertino

L’evento è già un successo: amanti della tecnologia, fanatici della Apple, fashion victim  e  persino “haters” professionisti in fiduciosa perenne attesa di un passo falso dei nuovi dei, pendono dalle labbre di Tim Cook, con Jony Ive guida della Apple dalla scomparsa di Steve Jobs.

Nemmeno i venti di guerra che soffiano decisi in questo settembre possono infatti distogliere l’attenzione dal momento più mediatico dell’anno, coperto dai giornalisti di tutto il mondo con la prosopopea di solito riservata alle elezioni di papi e presidenti: la nascita in diretta mondiale dei nuovi modelli di iPhone.

Read more

TWITTER RIDISEGNA L’EUROPA (E IL MONDO)

twitter-europa

 

Ogni Tweet un puntino, ogni cinguettio una traccia: Il risultato? Una straordinaria rappresentazione del mondo, che ci permette di vedere quanto ormai sia diffuso e utilizzato Twitter,  il social network dei 140 caratteri, così pervasivo e capillare da travalicare gli stessi confini fisici dell’Europa per tuffarsi nei mari e negli oceani che la circondano.
E tu? Ci sei sulla mappa?

Guarda il set Completo su Flickr e leggi il post ufficiale sul blog di Twitter.

 

Read more

Google Trends ha un nuovo aspetto (e ancora più potenzialità)

Che cosa cercano le persone su Google? Può sembrare una domanda priva di interesse, una curiosità per appassionati di statistica, ma non lo è. Infatti conoscere la risposta a questa domanda significa sapere quali sono le “parole chiave” sulle quali posizionare il nostro sito, ovvero un’informazione che non si dovrebbe mai trascurare quando si parla di posizionamento di un sito web. Essere al primo posto nella ricerca di stringhe o parole chiave che l’internauta medio non digita mai infatti non porta molto traffico a un sito web, al contrario essere nella prima, nella seconda o persino nella terza pagina di una ricerca molto “frequentata” può essere molto – molto – produttivo.

Scopri le ultime tendenze – e il nuovo aspetto Metro – su Google Trends

 

 

 

Read more
quanto-vale-un-like-su-facebook1-620x348

QUANTO VALE – IN SOLDONI – UN “LIKE” SU FACEBOOK?

Secondo una ricerca firmata da Syncapse e Hotspex ogni “Mi piace” su una pagina fan di Facebook corrisponde in media a 133 euro di vendite.

Al primo posto nella trasformazione di “Mi piace” in denaro sonante c’è la catena di vestiti e accessori Zara: 310 euro per ogni pollice aggiunto sulla propria pagina, mentre per Coca Cola un nuovo fan ne vale solo 53.

Ma oltre ai soldi spesi direttamente, vanno calcolate anche le relazioni e le interazioni, in pratica la pubblicità indiretta, moderna forma di passaparola, che garantisce una visibilità molto efficace presso un numero di utenti che si moltiplica esponenzialmente.

Solo questo sarebbe probabilmente sufficiente a garantire un ritorno economico tale da giustificare investimenti significativi anche nell’advertising di Facebook e nella promozione della pagina fan.

“Gli operatori che si occupano di marketing devono misurare le abitudini di acquisto dei fan rispetto a quell dei non fan e valutare lo scarto tra i due – spiega Max Kalehoff, vice presidente di Syncapse – e tenere conto anche della probabilità che un cliente consigli il prodotto ad altri. Più difficile da valutare, ma centrale come rilevanza, è la brand affinity, ovvero il coinvolgimento emotivo del cliente fan e di quello non fan” conclude Kalehoff.

 

 

 

Read more

SOCIAL MEDIA IN CRESCITA, TRADIZIONALI IN CALO

I social network alla conquista del mercato della pubblicità digitale. In un mercato dei media che, nel suo complesso, ha subito nel 2012 una contrazione del 5%, i ricavi generati dai social network sono aumentati del 60%.

Lo afferma una ricerca di Andrea Rangone, responsabile scientifico Osservatorio New Media & New Internet School of Management del Politecnico di Milano, presentata al pubblico in occasione del ‘Facebook Case History Forum’ che si è tenuto al Campus Leonardo di Milano.

In particolare, secondo la ricerca del team di Rangone, i ricavi da advertising sui social network sono passati dai 34 milioni di euro del 2011 ai 55 milioni del 2012 e per quest’anno si prevede un ulteriore balzo fino a superare i 100 milioni.

 

Read more
mappa

ORA DI CAMBIARE PASSWORD?

 

Se uno di questi puntini sei tu, la risposta è… Sì!
La mappa, una straordinaria rappresentazione della rete stessa, o meglio dei computer “vulnerabili” connessi alla rete, è stata infatti ottenuta tentando un collegamento a tutte le macchine connesse alla rete utilizzando le password più comuni, quelle predefinite dai costruttori hardware.

Segui questo link per scoprire di più su questa ricerca e se non hai mai cambiato la password del tuo modem, forse è ora di chiedere una mano!

Read more
bernerslee

“LA POLITICA NON USA LE POTENZIALITA’ DEL WEB”

 

Che i politici italiani avessero difficoltà a gestire la cosa pubblica, è cosa nota. Che non utilizzino le potenzialità di internet, anche. Ma se a dirlo è l’uomo considerato l’inventore della rete stessa, la considerazione ha la forza giuridica di una sentenza.

In Italia il Governo, ma tutta la politica in generale – ha affermato oggi al suo intervento agli Ict days Tim Berners Lee – ancora non sa utilizzare al massimo le potenzialità offerte dal Web.

 Tuttavia in Italia - ha aggiunto - cresce in modo esponenziale il numero di cittadini, un vero e proprio movimento che nasce dal basso, fatto soprattutto da giovani, che usa sempre di più Internet.

Riassumendo e parafrasando: il vostro target è pronto a ricevere i messaggi veicolati attraverso i nuovi media, cosa aspettate a trarne profitto?

Ci permettiamo di aggiungere che il consiglio vale non solo per la classe politica.

Read more